INTERNSHIP UK

Read how you can change your life

10 possibili soluzioni dopo l’università

Prima di iscriversi all’università, tutti parlano di quanto sia importante questa decisione e cercano di dimostrare il modo migliore per farcela. Il problema, si presenta proprio al termine di questo periodo della vostra vita, e allora non si ha la minima idea di come andare avanti. A questo punto, ci si sente un pò confusi e in crisi.

Cosa devono fare allora gli studenti quando terminano i loro studi? Innanzitutto, si devono concentrare sul loro campo d’interesse maggiore, devono essere capaci di comunicare in modo efficiente sia oralmente che con lo scritto in quanto il loro pubblico potrebbe variare. È anche importante avere un pensiero critico ed essere creativi. Tuttavia, se avete già fatto quanto detto sopra, avrete delle buone opportunità di riuscire all’università e quindi, preparatevi al passaggio successivo della vostra vita. In caso contrario, se non siete sicuri dei vostri piani futuri per quanto riguarda il lavoro, date un’occhiata ai punti di seguito illustrati.

1. Iniziate un altro corso di laurea collegato ai vostri precedenti studi con molti ambiti connessi tra di loro o che fanno parte dello stesso ramo. Potrebbe essere un bel passo avanti per la vostra carriera.

2.Prendete una laurea magistrale: è ciò che da rilevanza al vostro CV ed è anche il miglior modo per specializzarsi in un ambito a cui si è veramente interessati.

3. Studiate per lavorare come funzionari pubblici: ciò è molto significativo per il vostro CV. La preparazione può risultare abbastanza difficile e la strada non è sempre tra le più facili perciò se siete consapevoli di questo, dovete essere pronti.

4. Viaggiate: viaggiare vi permette di conoscere nuove culture e incontrare persone diverse, il che è essenziale quando si deve affrontare un mondo nuovo come quello del lavoro.

5. Imparate una lingua: vista la globalizzazione, molte aziende richiedono un avanzato livello di conoscenza delle lingue straniere. In questo modo l’impiegato è capace di offrire un servizio migliore all’azienda.

6. Studiate o lavorate all’estero: molte aziende apprezzano i candidati che hanno esperienze lavorative in un paese straniero. Ciò significa che, inevitabilmente, dovrete vivere all’estero, esprimervi in una lingua straniera e prendervi le vostre responsabilità.

7. Sfidate voi stessi facendo qualcosa di nuovo finché ne avete l’opportunità: avete l’ età giusta per provare qualcosa di nuovo.

8. Prendetevi un anno sabbatico: molte persone pensano di non essere abbastanza pronte per fare richiesta per un lavoro e quindi preferiscono prendersi un anno di pausa per mettere in ordine le proprie idee o impegnarsi in altre attività.

9. Fate degli stage: fare stage è molto utile, in quanto da una formazione specializzata, crea una relazione tra lo studente e l’ azienda e fornisce l’accesso al mercato del lavoro. Terminato lo stage, vi sentirete più sicuri per trovare un impiego.

10. Create la vostra azienda: se siete creativi e avete delle buone idee, dopo la laurea, potrebbe essere il momento adatto per cominciare a lavorare. Tuttavia, i giovani non dispongono di finanziamenti ed esperienza sufficenti e quindi ciò rappresenta un grande rischio. Ma, se credete nel vostro lavoro e pensate di poter andare avanti con le vostre idee, questa potrebbe essere la vostra prima opportunità. Inoltre, ci sono molte borse di studio per i giovani che desiderano avviare la propria attività.

È difficile lasciare l’università, ma davanti a voi si presenterà un mondo completamente nuovo. Quindi, quando finite l’università ci sono moltissime opportunità per voi. Se non trovate il lavoro che soddisfa le vostre aspettative, non scoraggiatevi. Prendete in considerazione tutte le diverse opportunità che vi si presenteranno ma soprattutto ricordatevi che studiare e prepararsi è sempre un investimento per il proprio futuro.

, , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>